Via E. de Amicis 3 - 28077 Prato Sesia
Tel0163-850541 - Fax 0163-851124
P.IVA/Cod.Fisc. 00505170035
PEC: segreteria@pec.comune.prato-sesia.no.it

Home Page

Lavoro occasionale - domanda

Al Comune di

                                                                             PRATO SESIA

OGGETTO:  Domanda per svolgere lavoro occasionale  per attività previste  dalla legge 33/2009 art. 7 comma 12 e dalla circolare 88 del 9/7/2009 di cui all’avviso approvato con delibera G.C. n. 103 del 12.10.2009.

Il/La sottoscritto/a ________________________________________ chiede di poter accedere al lavoro occasionale di cui all’oggetto.

Dichiara sotto la propria responsabilità:

1)     Di essere nato/a  a __________________________  il ____________ ;

2)     Di essere residente nel Comune di _____________________ , via/p.zza _______________________n° ________;

3)     Di essere iscritto/a nelle liste elettorali del Comune di __________________________;

4)     Di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso;

5)     Di essere in possesso del seguente titolo di studio _________________________ se

     

  •      Disoccupato ________________________________________________________________(titolare di disoccupazione ordinaria o a requisiti ridotti o disoccupazione speciale per agricoltura ed edilizia) e per l’anno 2009 i cassaintegrati e i lavoratori in mobilità nell’ambito delle tipologie di attività individuate dalla norma)  
  •       Pensionato
  •       Casalinga

    

6)     Di frequentare il seguente Istituto e/o Università _______________________________________________ (se studente)

7)     Dichiara di essere in possesso della seguente esperienza professionale  

  • Di essere cittadino italiano
  • Di essere in possesso della patente di guida della seguente categoria __________
  • Di non essere  in possesso della patente di guida
  • Di essere informato, ai sensi dell’art. 13 del D.lgs 196/2003, che i dati personali forniti saranno trattati esclusivamente per finalità connesse all’espletamento della seguente procedura e, successivamente per l’eventuale instaurazione della collaborazione occasionale.

Le comunicazioni dovranno essere inviate al seguente indirizzo:

Il/La sottoscritto/a si dichiara consapevole che in caso di non veridicità del contenuto della dichiarazione, decadrà dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, fatte salve le sanzioni penali per false dichiarazioni.

Telefono: _______________

Distinti saluti.

Data, _________________                                          

                                                                                                       Firma non autenticata

                                                                           ________________________

N.B. : La presente dichiarazione viene inoltrata senza autenticazione della sottoscrizione ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445/2000.

           La dichiarazione viene presentata unitamente a fotocopia di un valido documento d’identità.

  


“Se minorenne, munito di autorizzazione al lavoro da parte dell’esercente la patria potestà”

Il sottoscritto _________________________________ nato a ________________ (__) il ____________________, residente a ________________________________________ in Via__________________________________, esercente la patria potestà per il minore _______________________________________, in qualità di :

  •        genitore
  •        tutore

autorizza lo stesso a svolgere lavoro occasionale  per attività previste  dalla legge 33/2009 art. 7 comma 12 e dalla circolare 88 del 9/7/2009 di cui all’avviso prot. n. 42540 dell’11/8/2009.

Data, _________________

                                                                              

                                                                                                          Firma non autenticata

                                                                           ________________________

N.B. : La presente dichiarazione viene inoltrata senza autenticazione della sottoscrizione ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445/2000.

           La dichiarazione viene presentata unitamente a fotocopia di un valido documento d’identità.

Lavoro occasionale - avviso

AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA’ A SVOLGERE LAVORO DI NATURA OCCASIONALE PRESSO IL COMUNE DI PRATO SESIA CON PAGAMENTO MEDIANTE BUONO LAVORO (VOUCHER) per attività rese nell’ambito di “manifestazioni sportive, culturali, fieristiche, lavoro di emergenza o solidarietà”.

IL SINDACO

in esecuzione della deliberazione n. 103   del 12.10.2009 della Giunta Comunale

r e n d e  n o t o

che è indetto un bando di ricerca di personale disponibile al lavoro occasionale da impiegare nelle attività previste dalla legge 33/2009 art. 7 c.12 e dalla circolare 88 del 9.7.2009 (ed in modo esemplificativo  e non esaustivo) per le seguenti attività:

lavori operativi in occasione di manifestazioni sportive, culturali, fieristiche, lavoro di emergenza o solidarietà e quant’altro rispondesse a caratteristiche d’emergenza (tipo spalatore neve) così come previsto dalla norma suindicata.

Il pagamento avviene attraverso buoni lavoro (voucher da 10 euro l’uno lordi, euro 7,50 netti per ogni ora lavorata) che garantiscono copertura previdenziale presso l’I.N.P.S. e assicurativa presso l’I.N.A.I.L. La retribuzione è esente da ogni imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato ed è cumulabile anche con trattamenti pensionistici. I voucher sono riscuotibili da parte del prestatore presso qualsiasi ufficio postale nel territorio nazionale, ove ha termine anche il processo di accreditamento contributivo.

POSSONO ACCEDERE AL LAVORO OCCASIONALE ACCESSORIO:

1) studenti CON MENO DI 25 ANNI iscritti a regolari corsi di studio universitari o superiori e non meno di 16 anni (se minorenni muniti di autorizzazione al lavoro da parte dell’esercente la patria potestà) nei periodi di vacanza scolastica (dal 1° dicembre al 10 gennaio – vacanze pasquali – vacanze estive dal 1° giugno al 30 settembre e/o tutti i sabati e le domeniche durante l’anno scolastico – compatibilmente con la frequenza scolastica)

2) disoccupati (titolari di disoccupazione ordinaria o a requisiti ridotti o speciale, cassaintegrati e lavoratori in mobilità)

3) casalinghe

4) pensionati

NON SARA’ PREDISPOSTA ALCUNA GRADUATORIA DI MERITO E/O PREFERENZA, il personale verrà chiamato in base alle necessità dell’Ente in relazione alle attività da svolgere, tenendo anche conto dell’esperienza personale posseduta o del titolo di studio in corso di conseguimento.

Le domande redatte in carta semplice su modelli ritirabili presso l’ufficio Segreteria del Comune di Prato Sesia, possono essere presentate in qualsiasi momento.

Nella domanda gli aspiranti devono dichiarare, sotto la loro personale responsabilità,

consapevoli della responsabilità penale in caso di false dichiarazioni:

• il cognome, nome e luogo di nascita, nonché la residenza e l’eventuale recapito;

• il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

• le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso. In caso negativo dovrà essere dichiarata l’inesistenza di condanne penali e/o di procedimenti penali;

• il titolo di studio posseduto (se disoccupato/pensionato) o in corso di conseguimento (se studente)

• certificazione dalla quale risulti l’esperienza professionale posseduta (se disoccupati o pensionati)

• età non inferiore agli anni 16 nè superiore agli anni 25 in caso di studenti regolarmente iscritti ad un corso di studi

• il possesso di patente e di quale tipologia

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data della domanda.

L’offerta di disponibilità NON VINCOLA IN ALCUN MODO L’AMMINISTRAZIONE nella scelta del prestatore occasionale e l’avvio delle chiamate sarà subordinata alla normativa di riferimento.

Per chiarimenti ed informazioni rivolgersi all’Ufficio Segreteria (tel. 0163/850541) o visitare il sito del Comune www.comune.prato-sesia.no.it

Prato Sesia, 17.10.2009

                                                                       IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

                                                                                  F.to Bossi Dott.ssa Paola

Sportello unico

Si comunica  l'entrata in funzione dello Sportello Unico per le Attiivtà Produttive in forma associata con il Comune di Borgomanero. 

Le funzioni verranno svolte secondo i principi del D.P.R. 7 settembre 2010, n° 160, che prevede: 

 1) il "Procedimento Automatizzato", per le attività soggette a S.C.I.A.  ai sensi dell'art. 19 della Legge 7 agosto 1990, n° 241, come sostituito dall'art. 49, comma 4-bis del Decreto Legge 31 maggio 2010, n° 78, convertito con modificazioni dalla Legge 30 luglio 2010 n° 122, il quale entrerà in funzione dal giorno 29.03.2011.

 2) il "Procedimento Ordinario"  che entrerà in funzione, secondo i disposti del D.P.R. 160/2010, dal giorno 01.10.2011.   

Presso il sito dello Sportello Unico per le Attività produttive del Comune di Borgomanero, all'indirizzo  http://www.comune.borgomanero.no.it/sportello_unico/default.htm, è visionabile l'iter per la presentazione di istanze soggette a S.C.I.A., nonchè tutta la modulistica necessaria, la quale dovrà essere inoltrata per via telematica mediante posta elettronica certificata nonchè firmata digitalmente. 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare o rivolgersi presso l'Ufficio Tecnico del Comune di Prato Sesia, Via Edmondo De Amicis n° 3, Tel 0163/852117, Fax 0163/851124, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , oppure direttamente allo Sportello Unico per le Attività Produttive di Borgomanero, Piazza Mora e Gibin, n° 16, Tel 0322/837740, Fax 0322/837755; e-mai Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Commissione paesaggio

La Commissione Locale per il Paesaggio ha redatto, a titolo esemplificativo, un elenco relativo alle pratiche riguardanti gli interventi che ricadono in aree vincolate ai sensi del D.Lgs 42/2004 e ex art. 24 della L.R. 56/77, nonchè l'indicazione delal documentazione di base occorrente per una corretta valutazione delle pratiche stesse, finalizzata all'espressione del parere di competenza. 

Si invitano pertanto gli interessati ad attenersi a tali linee guida. pdfSCARICA IL FILE

Modulistica segreteria

Richiesta utilizzo Sala Consigliare   

    Pdf       Word  
Richiesta utilizzo Palestra Comunale     Pdf    Word
Richiesta utilizzo salone Centro Incontro     Pdf      -
Istanza per concessione contributo per attività di enti, associazioni, comitati     Pdf    Word
Relazione illustrativa dell'attività oggetto del contributo (da allegare alla richiesta di contributo)     Pdf    Word
Modello rendicontazione dell'attività svolta e della spesa (al fine della liquidazione del contributo)           Pdf    Word
Domanda di accesso formale ai documenti amministrativi     Pdf    Word

Recapiti dell'ufficio responsabile

centralino: 0163-850541 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Modulistica commercio

Tutte le attività soggette a SCIA devono essere presentate in formato digitale attraverso lo
Sportello Unico Attività Produttive di Borgomanero 

Recapiti dell'ufficio responsabile

centralino: 0163-826869 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ATTIVITA' ECONOMICHE/COMMERCIO

attestazione vendita alimenti

SUAP

scia esercizi di commercio al dettaglio di vicinato SUAP
scia forme speciali di vendita per corrispondenza SUAP
scia attività di acconciatore SUAP

scia attività di estetista

SUAP

scia commercio prodotti mediante apparecchi automatici SUAP
scia vendita al dettaglio in spacci interni SUAP
scia commercio elettronico SUAP
scia vendita al domicilio presso il consumatore SUAP
scia attività temporanea di somministrazione alimenti e bevande  doc
domanda di autorizzazione sommistrazione alimenti e bevande: apertura-trasferimento di sede  doc
scia vendità diretta di prodotti ricavati in misura prevalente per coltura o allevamento   doc
scia videogiochi  doc
SCIA Sanitaria Manifestazione Temporanea ASL
 PREAVVISO DI PUBBLICA MANIFESTAZIONE (da inviare alla questura almeno 3 gg. prima dell'evento) QUESTURA
   
   

Modulistica di competenza ASL:  ASLVC

Cambi di residenza

Recapiti dell'ufficio responsabile

centralino: 0163-850541 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CAMBI DI RESIDENZA E/O INDIRIZZO NEL COMUNE

dal 09/05/2012

L’art.5 del D.L. 09/02/2012 n.5, convertito in Legge 04/04/2012, n.35 ha modificato le modalità con le quali effettuare le dichiarazioni anagrafiche di cambio di residenza e/o cambi di indirizzo nel Comune, nonché il procedimento di registrazione e controllo successivo delle dichiarazioni rese.

Tali modalità avranno efficacia dal 09/05/2012.

La dichiarazione dovrà essere compilata dall’interessato o da un componente della famiglia (maggiorenne), compilando i nuovi modelli in calce alla presente.

Alla dichiarazione dovrà essere allegata copia del documento d’identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.

La dichiarazione potrà essere presentata attraverso lo sportello comunale, oppure per raccomandata, per fax o per via telematica. Quest’ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale; b) che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Calta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione; c) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante; d) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Le istanza acquisteranno efficacia giuridica dalla data di presentazione. Nei 45 giorni successivi l’ufficiale d’anagrafe disporrà gli accertamenti tendenti alla verifica della sussistenza dei requisiti previsti per il cambio di indirizzo.

In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicheranno gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n.445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonché la segnalazione all’autorità di Pubblica Sicurezza per dichiarazione mendace.

 

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA:   docModello in Word           pdf Modello in PDF

pdfAllegato A- Documentazione da allegare per tutti i cittadini extracomunitari

pdfAllegato B- Documentazione da allegare per i cittadini comunitari provenienti dall'estero

Passaporto

Recapiti dell'ufficio responsabile

centralino: 0163-850541 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

COSA OCCORRE FARE PER RICHIEDERE IL PASSAPORTO

Dal 24 giugno 2014  la  marca  per  concessioni  governative  è  stata  aumentata  da € 40,29 ad  € 73,50, da versare solo al momento del rilascio di un nuovo passaporto. Dal 24.06.2014 è stata infatti abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all'interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra-UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.
Chi avesse già acquistato il contrassegno da € 40,29 dovrà integrarlo con un ulteriore contrassegno di € 33,21. 

Il passaporto è rilasciato dalle Questure in Italia e dalle Rappresentanze diplomatiche e consolari all’estero, ai cittadini italiani e ha una durata differenziata a seconda dell’età:

- Per i minori di anni 3 il passaporto ha validità di 3 anni. - Per i minori tra 3 e 18 il passaporto ha validità di 5 anni. - Per i maggiorenni il passaporto ha validità di 10 anni. 

E’ dotato di un microchip in copertina, che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare; perciò, insieme al modulo di richiesta del passaporto i cittadini dovranno sottoscrivere direttamente in questura, un’informativa di garanzia sul trattamento dei dati personali.

Per tale motivo il richiedente dovrà recarsi personalmente presso gli sportelli dell’Ufficio Passaporti della Questura di Novara per permettere l’acquisizione delle impronte digitali dello stesso. Non sarà più possibile quindi inoltrare le istanze di rilascio del passaporto attraverso gli Uffici comunali o le Stazioni dei Carabinieri (ad accezione dei minori di anni 12 per i quali non è prevista l’acquisizione delle impronte digitali).

Al fine comunque di rendere più agevole la presentazione delle istanze, gli uffici comunali continueranno nel servizio già prestato, a verificare la completezza dei documenti necessari e la corretta compilazione delle domande, unitamente alla legalizzazione delle fotografie da allegare alle medesime, restituendo poi la documentazione agli interessati per la consegna diretta alla Questura.

Si comunicano di seguito indirizzo e orari della Questura di Novara

QUESTURA DI NOVARA – UFFICIO PASSAPORTI – PIAZZA DEL POPOLO, 1 - 28100 NOVARA

Tel. 0321/388625 – Fax 0321/388639

Apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00

il giovedì solo al pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30

è possibile prenotare un appuntamento on-line dal lunedì al venerdì escluso il giovedì, dalle ore 10,00 alle ore 11,00 richiedendo proprie credenziali alla Questura oppure rivolgendosi agli uffici comunali

AVVISO IMPORTANTE

Dal 24/06/2014 il contrassegno telematico di € 40,29 (marca per concessioni governative), da acquistare nelle tabaccherie, è stato aumentato ad € 73,50, da corrispondere solo al momento del rilascio di nuovo passaporto.

Chi avesse già acquistato il contrassegno telematico da € 40,29 dovrà integrarlo con un ulteriore contrassegno telematico da € 33,21.

Dal 24/06/2014 è stata infatti abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all’interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.

L’iscrizione del minore sul passaporto del genitore non è più valida dal 27/06/2012. Infatti da questa data il minore può viaggiare in Europa e all’estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo, i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

Alla domanda è necessario allegare:

v     CARTA D’ IDENTITA’ NON SCADUTA + FOTOCOPIA FRONTE E RETRO del richiedente e degli eventuali danti assenso.   

v     N.  2   FOTOGRAFIE  PER PASSAPORTO formato 4 x 4 cm su sfondo bianco con l’80% coperto dal volto,  Di cui 1 legalizzata in Comune o direttamente in Questura. Chi indossa occhiali da vista può tenerli purchè le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto.

v     VERSAMENTO DI € 42,50 sul c/c postale n. 67422808 intestato al “Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento del tesoro” – indicando come causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico”. E’ consigliabile di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali. Deve essere sempre riferito all’intestatario del passaporto, anche se minore.

v     MARCA CONCESSIONI GOVERNATIVE PER PASSAPORTO DA € 73,50 (aumentato dal 24 Giugno 2014). Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, incluso il rilascio a favore di minori. N.B. CHI AVESSE GIA' ACQUISTATO IL CONTRASSEGNO TELEMATICO DA € 40,29 DOVRA' INTEGRARLO CON UN ULTERIORE CONTRASSEGNO TELEMATICO DA € 33,21. Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tuti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all'interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.

v     SE IL RICHIEDENTE HA FIGLI MINORI  – FIRMA PER ASSENSO DELL’ALTRO GENITORE. Non importa se coniugati, conviventi, separati, divorziati o genitori naturali, con relativa carta d’identità non scaduta (fotocopia fronte e retro). E’ possibile dare l’assenso firmando nell’apposito spazio sul modello di richiesta del richiedente, oppure su modulo a parte. Se uno dei due genitori è extracomunitario e non è presente in Italia, dovrà recarsi presso l’Ambasciata italiana nel paese estero dove si trova e firmare l’assenso che in questo modo è legalizzato e spedito poi in italia dall’Ufficio diplomatico. IN ASSENZA DELLA FIRMA PER ASSENSO, occorre produrre l’atto di assenso del Giudice Tutelare, da richiedere in Tribunale con congruo anticipo rispetto al viaggio.

v     SE IL RICHIEDENTE E’ MINORENNE – il modulo di richiesta dovrà essere intestata al minori, ma le dichiarazioni e gli assensi contenuti sul modulo dovranno essere sottoscritti dai genitori (o da chi ne fa le veci). Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare solo se accompagnati da almeno un genitore o con chi ne fa le veci. Se i nomi dei genitori non sono riportati sul passaporto del minore, il genitore deve poter dimostrare il rapporto di parentela attraverso ad esempio un estratto di nascita del minore con indicati i nomi dei genitori. Per gli esercenti la potestà genitoriale nomina tutore o atto di affido. Se il minore di 14 anni deve espatriare senza i genitori, i genitori dovranno sottoscrivere la dichiarazione di accompagnamento e affidarli ad un accompagnatore. Nella stessa dovrà essere indicato il nominativo dell’accompagnatore (massimo 2 nominativi), il paese, lo Stato estero e la data del viaggio ed essere corredata delle fotocopie dei documenti d’identità di tutti i nominativi riportati sul modulo di richiesta di dichiarazione di accompagno (genitori, minore e tutore). La Questura dovrà poi emettere un’attestazione che l’accompagnatore presenterà in frontiera insieme al passaporto del minore e sarà valida solo per un viaggio. E’ consigliabile effettuare tali formalità con congruo anticipo rispetto al viaggio.

I maggiori di 14 anni che si recano all’estero per la normativa italiana possono viaggiare soli e quindi Questura non è autorizzata a rilasciare nulla a questi soggetti, nonostante alcune compagnie aeree o di navigazione richiedano una dichiarazione di accompagno per gli infrasedicenni. In tal caso potrà essere necessario predisporre una dichiarazione di accompagno come quella per i minori di 14 anni, che comunque non verrà convalidata dalla questura. Verificare con la compagnia aerea o di navigazione cosa prevede il loro regolamento interno.

La stessa problematica si verifica per alcune compagnie aeree o di navigazione in occasione di viaggi su territorio nazionale. La questura precisa che gli uffici di Polizia per legge, rilasciano le dichiarazioni di accompagno solo per l’estero e non per viaggi sul territorio nazionale, dove è sufficiente che il minore abbia un proprio documento d’identità valido. Anche in questo caso potrà essere necessario predisporre una dichiarazione di accompagno come quella per i minori di 14 anni, ma che comunque non verrà convalidata dalla questura. Verificare con la compagnia aerea o di navigazione cosa prevede il loro regolamento interno.

La domanda per il rilascio del passaporto

Potrà essere ritirata presso uno dei seguenti uffici (ubicata presso il luogo di residenza):

ma poi dovrà essere  obbligatoriamente presentata di persona alla Questura per il rilevamento delle impronte digitali 

La domanda e gli allegati potranno essere inoltre scaricati cliccando sui seguenti link:

Per maggiori informazioni  consultare il sito della Polizia di Stato (Questura di Novara) oppure rivolgersi all' Ufficio Anagrafe del Comune

Ricerca

Link

Regione Piemonte

provincia di novara 203

questura di novara 199
 logo arpa 120
titolo 388
consorzio 430
 acqua 245
 testatanew 750
 proloco 388
 logoatl 120
 logofs hp 203
 logo prontotpl 260
 bonuselettrico 120
 bonus gas 120
 comuniversoboxfullbianco 200
nuova immagine 241 01
 companyname2 124
 logo la 225
 201404171994immagine 120
 logoxsiti 465

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa Cookies

COOKIE

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un articolo. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome

  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
  2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
  3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0

  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
  2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
  3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox

  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
  2. Quindi seleziona l'icona Privacy
  3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari

  1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
  3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX

  1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
  3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX

  1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
  3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX

  1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
  3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera

  1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
  2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
  3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "